Nel prato indecente degli angeli


 
Noi non siamo eroi
con la notte sulla pelle
noi non siamo eroi 
contro un cielo di frontiera 
non saremo mai gli eroi
di questo sporco mondo 
che non va ma non siamo eroi
siamo quelli che si dipingono la pelle 
siamo quelli che sono figli delle guerre 
non ci raccontate più’ 
che il mondo nel duemila cambierà
noi non siamo eroi 
e sbagliamo il cielo noi 
dai vecchi ghetti degli ebrei 
a un bimbo che un cecchino butta giù’ 
nel prato indecente degli angeli
Cristo dove sei
noi non siamo eroi 
e restiamo qui non ci frega del colore 
che non ha catene 
ne il nome di un padrone
non entriamo in chiesa ma 
qualcuno non si buca neanche più 
ma non siamo eroi   
e sbagliamo il cielo noi
dai vecchi ghetti degli ebrei 
a un bimbo che un cecchino butta giù
nel prato indecente degli angeli 
Cristo dove sei 
noi non siamo eroi    liberi
nel prato indecente  degli angeli
Cristo dove sei 
noi non siamo eroi... liberi 
liberi... liberi. 

Questo sito utilizza cookie per fornire una migliore esperienza di navigazione. Proseguendo ne autorizzi il loro uso.