Un altro Dio


 
E tu per lui racconterai 
l'amore perso dietro i miei guai
non dirgli mai cos'ero io 
nella tua fede c'è un altro Dio 
e tu con lui camminerai
seguendo i voli dei giorni miei 
senza capire cosa ci fai 
mentre ti chiede scusa cos'hai
tu cancella l'anima
e digli che sei sempre stata sua
no non gli spiegare mai
che cerchi nei suoi gesti quelli miei
e tu per lui ti spoglierai
é un altro uomo 
no non ce la fai
ma non gridare il nome mio 
se chiudi gli occhi non sono io 
e tu con lui ti perderai
le labbra nude fin dove vuoi
per farti male come gli eroi 
di un altro sbaglio e ancora noi
tu cancella l'anima
e digli qualche stupida bugia
lui non capirebbe mai
la prima volta è chiusa dentro noi
tu cancella l'anima
e digli che sei sempre stata sua
no non gli spiegare mai 
che cerchi nei suoi gesti quelli miei
e tu per lui racconterai 
l'amore perso dietro i miei guai 
non dirgli mai 
cos'ero io nella tua fede 
c'è un altro Dio.

Questo sito utilizza cookie per fornire una migliore esperienza di navigazione. Proseguendo ne autorizzi il loro uso.