Devi tirarmi fuori adesso


 

Tempo di vivere lo stesso
fermarsi un attimo e ascoltare
cercando in fondo a questo 
specchio che  non mi lascia 
respirare la voce muta
di un bambino
chiuso in un buio di paure
dietro a quel muro da normale
che solo tu farai cadere
troverai il cucciolo di uomo
chiuso in un corpo 
troppo vecchio
troverai sogni e fantasie
dimenticate ormai da tempo
soltanto tu puoi farmi uscire
da questo incubo infernale
devi tirarmi fuori adesso
da questa voglia di gridare
devi tirarmi fuori adesso
da questa voglia di morire
e siamo qui  sei vera
come l’ultima indecente libertà
di me conosci ogni difetto
la più improbabile alchimia
quando son vero e spaventato
soltanto tu sai cosa dire
sei la mia amica più sincera
la voce calda che mi sfiora
quando il fantasma dei ricordi
aspetta il buio della sera
nelle mie notti in pieno giorno
ancora in cerca del mattino
dentro i tuoi occhi da bambina
c’è l’altra parte della luna
hai mille fiabe tra i capelli
ma solo tu sei quella vera
sei come un salto che nel vuoto
fa dell’inverno primavera
e siamo qui sei vera 
e siamo qui sei vera
devi tirarmi fuori adesso
devi tirarmi fuori adesso
io sono un cucciolo di uomo
devi tirarmi fuori adesso

Questo sito utilizza cookie per fornire una migliore esperienza di navigazione. Proseguendo ne autorizzi il loro uso.